Con la crisi di governo, i bonus edilizi non subiranno modifiche perché regolati da norme statali. Il Superbonus continuerà il suo iter fino alla sua scadenza naturale del 31 dicembre 2025 con aliquote decrescenti. Gli altri bonus edilizi scadranno il 31 dicembre 2024.

Senza ulteriori interventi, i meccanismi di cessione del credito continueranno ad essere regolati secondo le regole vigenti:

– prima cessione libera;

– seconda e terza cessione per intero a favore di soggetti qualificati (banche, intermediari finanziari, assicurazioni, etc…).

– libertà delle banche di cedere sempre il credito a tutti i soggetti diversi da consumatori o utenti (che agiscono senza scopi imprenditoriali, commerciali, artigianali o professionali eventualmente svolti).

Il nuovo possibile scenario 

Il futuro Governo che si costituirà dopo le elezioni, dovrebbe modificare le norme che regolano la cessione del credito e adottare misure specifiche per sbloccare la cessione dei crediti fiscali.

La notizia dell’accordo stipulato tra UNICEDIL – Associazione Nazionale Serramentisti ENI Plenitude SpA , per l’acquisto dei crediti fiscali derivanti dai bonus edilizi (Ecobonus 50% e Superbonus 110%) , è stata diffusa ieri a livello nazionale da svariate testate giornalistiche.




A seguito delle centinaia di richieste pervenute in associazione per l’adesione al progetto UNIECOBONUS-ENI, specifichiamo quanto segue:

1) Tale progetto è riservato esclusivamente alle Imprese Associate e Partner di UNICEDIL;

2) Riguarda, al momento, solo i crediti fiscali maturati tramite lo sviluppo di nuove pratiche derivanti da Superbonus 110% e Ecobonus 50% per interventi di sostituzione di serramenti e di sistemi oscuranti e non da Bonus facciate, Bonus casa, etc.

Considerando l’elevato numero di richieste di adesione pervenute, UNICEDIL ha deliberato di rendere tale progetto a numero chiuso e riservato soltanto alle imprese associate e a quelle che aderiranno all’Associazione entro il 30 giugno 2022.

Non sei ancora un’impresa associata?

Vuoi maggiori informazioni sul servizio UNIECOBONUS/ENI?

In data 02 maggio 2022 è stato siglato un importante accordo quadro, tra

UNICEDIL 

Associazione Nazionale Serramentisti

e

ENI S.p.A.,

che offre la possibilità alle imprese associate di cedere i propri crediti fiscali derivanti da ecobonus 50% e superbonus 110% a ENI S.p.A.

Questo accordo permetterà alle Imprese Associate ad UNICEDIL di sfruttare al massimo le potenzialità dei benefici derivanti dalle detrazioni fiscali da ecobonus,

senza dover accedere al sistema bancario e con la liquidazione diretta del credito in massimo 45 giorni.

Per offrire una nuova possibilità alle imprese associate, 

che non sono riuscite a partecipare al precedente webinar, 

rinnoviamo la presentazione della partnership

e le condizioni per la cessione dei crediti.

UNICEDIL e ENI SpA

hanno organizzato un nuovo incontro online, riservato esclusivamente alle imprese associate,

per venerdì 20 maggio 2022 alle ore 15,00

Vuoi partecipare al webinar?

Se sei un’impresa associata UNICEDIL e vuoi partecipare al webinar compila il seguente form di contatto:

Se non sei un’impresa associata e vuoi sapere come aderire a UNICEDIL

Costituito con decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 15 aprile 2022, nasce il comitato di monitoraggio previsto nell’ambito del settore edile.

Il comitato di monitoraggio andrà a rafforzare l’attività di controllo con una serie di accurate ispezioni, in ambito dei bonus edilizi, che andranno a completare le verifiche già messe in atto dal lavoro combinato tra Guardia di Finanza e Agenzia delle Entrate.

In caso di accertata irregolarità nelle dichiarazioni presentate per usufruire delle detrazioni fiscali il Fisco chiederà al beneficiario la restituzione dell’importo erogato, maggiorato degli interessi maturati.

Ai suddetti controlli si aggiunge anche il controllo da parte dell’Ispettorato del Lavoro sui lavoratori delle imprese che operano nel settore, per verificarne la regolarità e lo svolgimento in piena sicurezza. Si aggiungono, inoltre, azioni di controllo nei confronti dei fornitori e dei soggetti cessionari del credito d’imposta e i controlli da parte dell’ ENEA quale ente di valutazione dell’efficientamento energetico ottenuto.

Vuoi ricevere tutte le news direttamente sul tuo smartphone? Scarica gratuitamente l’App di UNICEDIL

CONVERTITO IN LEGGE IL DECRETO-LEGGE 1° MARZO 2022, N. 17.

“Misure urgenti per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas naturale, per lo sviluppo delle energie rinnovabili e per il rilancio delle politiche industriali”. 

Con l’art. 29 bis viene introdotta la quarta cessione del credito derivanti dai bonus edilizi in riferimento alle comunicazioni della prima cessione del credito o dello sconto in fattura inviate all’Agenzia delle Entrate. 

Se attualmente sono possibili solo tre cessioni, dal I° maggio 2022 le banche potranno esercitare una quarta cessione del credito. 

Questa decisione dovrebbe permettere lo sblocco dell’attuale stallo del mercato dei crediti,  che sta vedendo le banche rifiutare nuove operazioni, avendo esaurito la loro capienza fiscale per gestirne di nuove. 

Si sottolinea che, non sarà possibile effettuare la quarta cessione per le operazioni già in essere, ma solo per quelle successive al I° maggio 2022.

UNICEDIL rinnova la partnership con SAIE anche per l’edizione 2022 che si terrà a Bologna dal 19 al 22 ottobre presso Bologna Fiere.

Da non mancare SAIE SERRAMENTI, ovvero, l’iniziativa speciale all’interno di SAIE 2022 dedicata all’eccellenza della filiera del serramento.

L’evento sarà occasione di esposizioni, convegni e aree dimostrative per dare risalto alle aziende che producono serramenti e soluzioni tecnologiche correlate, capaci di integrare i concetti di efficienza e salubrità all’interno degli edifici.

Vuoi partecipare come espositore a  SAIE 2022 insieme a UNICEDIL?

Scopri la promozione riservata alle nostre imprese partner contattando la nostra segreteria al tel: 06.60503062 oppure inviando una email a: info@unicedil.eu

 📍Bologna Fiere
 🗓19-22 ottobre 2022

Per maggiori informazioni:

Dal 1 aprile 2022 è operativo il nuovo portale bonusfiscali.enea.it tramite il quale è possibile trasmettere all’ENEA i dati relativi sia all’Ecobonus (art. 14 del D.L.n. 63/2013) sia al Bonus Casa (art. 16-bis DPR 917/86) .

È possibile accedere al servizio online solo dopo autenticazione tramite Spid Cie (Carta d’Identità Elettronica). ENEA ricorda di aver attivato il servizio online “Virgilio“, ovvero un assistente virtuale in grado di rispondere in tempo reale ai quesiti sulle detrazioni fiscali sempre aggiornato agli ultimi interpelli e circolari dell’Agenzia delle Entrate.

UNICEDIL APP
Disponibile Gratuitamente, l’Applicazione dell’Associazione Nazionale Serramentisti

Vuoi accedere a tutte le novità del settore serramenti?

Da oggi puoi farlo scaricando l’applicazione su smartphone o tablet 

Resta sempre connesso con UNICEDIL per:


  ✅ Ricevere le principali notizie del settore serramenti


 ✅ Scoprire i servizi dedicati alle imprese del settore


 ✅ Conoscere i nostri Partner e le Imprese Associate


 ✅ Richiedere informazioni in tempo reale



Inoltre, le Imprese Associate potranno accedere all’area riservata del sito www.unicedil.eu direttamente dai propri dispositivi mobili.  

Allora, cosa aspetti?

Tieniti sempre aggiornato e scaricala da App Store – per i dispositivi IOS oppure da Play Store – per i dispositivi Android

SCARICA SUBITO

Alla luce della recente pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DL “Cessioni Crediti”, UNICEDIL – Associazione Nazionale Serramentisti ha organizzato un incontro informativo online sulle importanti novità riguardanti lo sconto in fattura e sui bonus in edilizia. L’appuntamento è previsto per venerdì 4 marzo a partire dalle ore 15,00 ed avrà una durata di un’ora ove sarà possibile rivolgere le proprie domande ai nostri esperti.

Iscriviti ora per partecipare gratuitamente all’incontro

Campagna informativa in favore delle imprese del settore della carpenteria metallica e delle attività fabbrili 

Sono diversi gli obblighi e gli adempimenti normativi che devono assolvere le imprese del settore della carpenteria metallica per svolgere la propria attività.

Gli operatori del settore si confrontano, ogni giorno, con un mercato che evolve sempre più velocemente sotto l’aspetto tecnico e normativo. 

Il rischio di incorrere in contestazioni da parte dei clienti oppure in controlli e sanzioni da parte delle autorità competenti sono sempre dietro l’angolo: come dimostrano le tante segnalazioni di privati e imprenditori che pervengono alla nostra segreteria. 

Al tal proposito, e per favorire la qualificazione delle imprese del settore,  UNICEDIL ha organizzato una specifica campagna di informazione su:

  • Marcatura CE di cancelli, persiane, serrande, portoni blindati e inferriate di sicurezza;
  • Marcatura CE secondo EN 1090 dei prodotti strutturali; 
  • Prove antieffrazione per testare le chiusure di sicurezza;  
  • Corso di qualifica e rilascio del patentino saldatori;
  • Incentivi fiscali in edilizia e “bonus sicurezza”.

Con l’iniziativa“Mese del Fabbro”,

Per tutto il mese di marzo 2022, la nostra area tecnica – normativa e fiscale è a disposizione degli operatori del settore per una consulenza gratuita in merito a tutte le materie sopra evidenziate. 

Inoltre, tali argomenti saranno approfonditi dai nostri esperti in un apposito webinar che si terrà giovedì 31 marzo 2022 dalle 17,00 alle 18,30

Sei un operatore del settore interessato a questa iniziativa?

Per maggiori informazioni compila il form sottostante.